Tesi Di Un Autore

Ban di studio che rende il libro amico Tesi laurea di giovedi 23 aprile

Metafisica anche greco di parola. Nel tempo antico significò la dottrina sugli inizi di tutti esistenti. Più lontano ha cominciato a capire un tal modo di pensare a cui i soggetti e i fenomeni sono considerati della loro interconnessione come metafisica come immobili, il tempo per sempre i dati privati di contraddizioni interne.

In un complesso delle basi più generali di cultura il posto importante è preso dalle immagini generalizzate di vita e le sue varie parti (la natura, la società, la persona) nella loro interconnessione, l'interazione. Essendosi sottoposto a studio teoretico, tali immagini sono trasformate a dottrina filosofica su vita – l'ontologia (da ontos greco – reale e i logotipi – la dottrina. Inoltre, le varie forme delle relazioni del mondo e la persona – pratico, informativo e prezioso sono soggette a giudizio teoretico; da qui e nome di sezioni adatte di filosofia: un praksiologiya (da praktikos greco – attivo), gnoseology (da gnoseos greco – Poznan e un axiology (da axios greco – prezioso).

La dialettica considera il mondo come l'uniforme, collegata intero. Riconosce che tutte le cose, i fenomeni, e anche i nostri concetti come le loro riflessioni mentali sono in un'interconnessione, nel movimento neprpryvny e lo sviluppo incoerente. La vista dialettica della natura, la storia e la riflessione umana esige la ricerca del soggetto studiato in tutte le sue comunicazioni e le relazioni, tracciamenti della storia valida del suo sviluppo, rivelazione delle ragioni originali di processo difficile e incoerente del suo cambiamento.

La vista è una serie di viste, stime, i principi che definiscono la vista più generale, la comprensione del mondo, un posto in lui della persona e nello stesso momento le posizioni di modo di vivere, i programmi di comportamento, le azioni di persone. In vista i sottosistemi informativi, preziosi e comportamentali nella loro interconnessione sono presentati in una vista generalizzata.

Le basi filosofiche di scienza insieme con funzione di giustificazione di già sono arrivate la conoscenza effettuano anche la funzione euristica. Attivamente partecipano a creazione di nuove teorie, tselenapravly la riorganizzazione di strutture standard di scienza e quadri di realtà. Le idee filosofiche e i principi usati in questa scatola di processo saranno applicati e a giustificazione dei risultati ricevuti (i nuovi quadri di realtà e le nuove rappresentazioni su un metodo. Ma la coincidenza di euristica filosofica e giustificazione filosofica non è obbligatoria. Forse avviene che nel corso di formazione di nuove rappresentazioni il ricercatore usa idee filosofiche e i principi, e poi le rappresentazioni sviluppate da esso ricevono altra interpretazione filosofica, e solo in questa base trovano il riconoscimento e prendono parte a cultura.

Le basi di ogni scienza concreta, a sua volta, hanno la struttura piuttosto difficile. È possibile assegnare almeno tre componenti principali del blocco delle basi di scienza: ideali e norme di ricerca, quadro scientifico del mondo e basi filosofiche.

La storia di filosofia da tempi antichi e è sazia finora di lotta di materialismo e idealismo, dialettica e metafisica. Dietro questa lotta di viste filosofiche, le viste filosofiche è necessario vedere alla fine la lotta di forze pubbliche reali – le classi certe e i gruppi sociali.